• Politicose

Definire il nuovo fondo Ue per l'emergenza Coronavirus

Di Kevin Gerry Cafà


Da qualche ora, il dibattito si è spostato sullo stanziamento europeo di una somma straordinaria di circa 25 miliardi da poter utilizzare per far fronte a tutte le difficoltà legate al Coronavirus.

In questa fase, è necessario capire bene cosa si intende per Fondo di investimenti Ue per il #Covid19 da 7,5 miliardi di euro.Chiariamo subito che non è un Fondo di investimenti Ue a tutti gli effetti ma sono legati ad un metodo europeo particolare.

Piccola parantesi. Coronavirus a parte, la maggior parte degli italiani fatica a comprendere il meccanismo che prevede l'utilizzo di fondi europei. Non è del tutto colpa loro. In quasi tutte le campagne elettorali per le elezioni europee, nazionali ed amministrative, questo tema viene trattato in maniera quasi marginale. Da qui, è facile intuire il motivo per cui gli italiani non sanno come sono spesi i soldi che il governo dà all'Europa e le risorse che poi ci tornano indietro.


I fondi europei per essere utilizzati hanno bisogno di un co-finanziamento degli stati. Spesso, alcuni paesi come l'Italia non sono in grado di spendere tutti i soldi che sono stati assegnati, poichè non sono in grado di stanziare risorse nazionali in co-finanziamento. In quel caso, vanno restituiti. Si tratta di una situazione che si verifica nelle regioni del Sud Italia, A tal proposito, L'Ue ha deciso di rinunciare all'obbligo di chiedere il rimborso dei prefinanziamenti a titolo dei fondi strutturali e di investimento europei che non sono stati spesi.

Come si legge nella nota di qualche giorno fa, "I fondi per "coprire il cofinanziamento nazionale che di norma sono tenuti ad assicurare per poter ricevere le tranche successive delle rispettive dotazioni a titolo dei fondi strutturali. Alla luce dei tassi medi di cofinanziamento negli Stati membri, questi 7,5 miliardi di euro saranno in grado di innescare lo sblocco e l'utilizzo di circa 17,5–18 miliardi di euro di finanziamenti strutturali in tutta l'UE".


Tali finanziamenti potranno essere utilizzati per le misure a breve termine per l’occupazione, il settore sanitario, le misure per il mercato del lavoro e i settori particolarmente colpiti dalla crisi causata dal Coronavirus.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti