• Kevin Gerry Cafà

Il Professore matto

Il Presuntuoso della settimana è il professore di sociologia del terrorismo internazionale Alessandro #Orsini


Di Kevin Gerry Cafà


Il conflitto in corso in Ucraina, oltre a restituirci le drammatiche immagini dei crimini compiuti dalla Russia sul territorio, fornisce una quantità di analisi strampalate che vanno in onda ogni sera sulle nostre reti nazionali. Da qualche settimana, tutti i talk show si contendono le prestazioni del prof Alessandro Orsini, il quale sicuramente rappresenta una voce non allineata al pensiero unico sull'Alleanza Atlantica, Ue e Stati Uniti d'America.

Un aspetto che potrebbe anche assumere delle sembianze rivoluzionarie e in grado di aprire nuovi scenari sull'analisi di ciò che sta accadendo in Ucraina.

Se non fosse che il professore spesso si ritrova a comparare periodi storici e altri conflitti avvenuti in passato con la situazione vigente in Ucraina. Tra tutti questi, non regge sicuramente il paragone tra l'Iraq e l'Ucraina, visto che si tratta di due situazioni completamente diverse. Come non regge la proporzione di carattere idealistico con cui Orsini mette in evidenza che "l'Italia sta agli USA come la Bielorussia sta alla Russia". Forse Orsini vive da molti anni in un altro paese, perché altrimenti non si spiegherebbe la castroneria citata in precedenza. L'Italia sicuramente avrà tantissimi problemi ma di certo non è la Bielorussia.

Come anticipato, dichiarazioni di questo tipo sono oggetto del contendere di quasi tutti i programmi televisivi. Alla fine dovrebbe spuntarla il Fatto Quotidiano, deciso a portare Orsini a teatro insieme a Travaglio nei prossimi mesi.



33 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti