• Kevin Gerry Cafà

Scusaci, Greta


Di Kevin Gerry Cafà


Mentre sono in corso indagini da parte del commissariato di polizia di Empoli (Firenze) per identificare l’uomo che sabato pomeriggio ha molestato una giornalista dell’emittente regionale Toscana Tv, Greta Beccaglia, possiamo nominarlo Presuntuoso della settimana. Potrebbe sembrare riduttivo. È vero. Ma bisogna dire con grande chiarezza che per azioni come quelle accadute sabato sera sono necessarie delle pene molto severe. È un messaggio per i politici che spesso fanno fatica ad approvare ddl in grado di garantire l'inasprimento delle pene anche per reati gravi come questo. Fortunatamente, l'episodio ha goduto della massima attenzione da parte dei media, poiché si trattava di una rete televisiva che commentava in diretta il post-partita. Purtroppo, è importante sottolineare che tantissime donne subiscono trattamenti di questo tipo e troppo spesso vengono ignorate. L'aspetto che più di ogni altro va posto l'accento è che il fatto si verifica nella settimana in cui sono state realizzate attività volte a sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema della violenza contro le donne. Greta Beccaglia mi sento di dirti che per fortuna non tutti gli "uomini" sono così. Siamo in grado di condannare le molestie alle donne e riconosciamo il ruolo fondamentale che ricoprite nella nostra società. Scusaci.

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti