• Kevin Gerry Cafà

Qualcuno lo aiuti

Di Kevin Gerry Cafà

Sono riuscito a vedere on demand la puntata con ospiti Matteo Renzi e Marco Travaglio dalla Gruber. Devo ammettere di essere molto preoccupato per Matteo Renzi. Da cosa? Oltre al fatto che non ha fornito alcun tipo di risposta sul fatto che percepisce dei ricchi finanziamenti da Mohamed Bin Salman e dal regime mandante dell'omicidio di Jamal Khashoggi, Renzi è apparso sfinito e affetto da un vittismo a tratti simile a quello mostrato da Berlusconi durante il suo ultimo mandato.

A questo, si aggiunge il vergognoso progetto di creazione di una redazione giornalistica in grado di "distruggere" il Fatto Quotidiano. Questo è un atteggiamento da regime. Sulla falsa riga di quello da cui prende i soldi il senatore di Italia Viva.

In realtà, Renzi sembra alla frutta. Continua a riempire di querele gli unici superstiti del giornalismo investigativo e di inchiesta che osano indagare sulle vicende di cui si rende protagonista ogni giorno.

Un po' come facevano Berlusconi e Previti negli anni 90 con Travaglio, quando mandavano i loro galoppini nelle librerie italiane ad acquistare il libro "L'odore dei soldi" scritto insieme a Peter Gomez per evitare che venissero esposti sugli scaffali, in modo che i lettori non potessero acquistarlo e leggerlo.

10 visualizzazioni0 commenti